Siglato tra Legambiente, l'ospedale Provinciale di Luninets e la Regione di Brest

PROTOCOLLO DI COLLABORAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO ID AIUTO UMANITARIO DI SCREENING DELLA PATOLOGIA TIROIDEA NELLA REGIONE DI BREST - REPUBBLICA BIELORUSSA

Introduzione: Al primo punto del presente protocollo si vuole evidenziare il valore umano, oltre quello dell'aiuto concreto e di spirito di cooperazione internazionale. Infatti il presente progetto é reso possibile dalle centinaia di famiglie, aziende, enti, istituzioni italiane, che hanno fortemente creduto e sostenuto anche economicamente la realizzazione del progetto "Ambulatorio Mobile". Ed é nel rispetto dei tanti donatori e nella sofferenza delle popolazioni delle zone contaminate, che le parti firmatarie si impegnano attraverso la firma del presente protocollo a garantirne gli obiettivi e gli scopi prefissati.

Premessa: L'incidente alla Centrale Nucleare di Chernobyl, avvenuto nel 1986, ha comportato la liberazione di ingenti quantità di sostanze radioattive in atmosfera.

Scopo del progetto: Il presente progetto viene realizzato al fine epidemiologico dello studio della prevalenza della patologia tiroidea nella popolazione in età compresa fra 6-15 anni nella regione di Brest e, al fine diagnostico, di individuare i Pazienti portatori di patologia tiroidea non precedentemente evidenziata, con età compresa fra 15-20 anni che, per l'età al momento dell'incidente nucleare e per le caratteristiche dei radionuclidi emessi, risultano essere attualmente i soggetti più esposti.L'aiuto potrà successivamente essere esteso alla popolazione adulta o di età inferiore alla fascia scolare.

Partecipanti al progetto: Partecipano al progetto le seguenti parti: Azienda Sanitaria della Provincia di Luninec (Regione di Brest) - Azienda Sanitaria della Regione di Brest - Azienda Sanitaria del Policlinico Universitario di Modena - Azienda Sanitaria Locale n. 9 di Grosseto - Coordinamento Nazionale del Progetto Chernobyl, Legambiente solidarietà - Comitato di Carpi di Legambiente Solidarieta - Coordinamento della Provincia di Modena e Reggio Emilia di Legambiente Solidarietà - Coordinamento Organizzazione Repubblicana "Aiuto" di Minsk (Bielorussia) - Coordinamento del Progetto a cura del Centro Repubblicano Scientifico Onco-Tiroide Patologia di Minsk prof. Demidchik

Realizzazione del progetto: Il progetto prevede la realizzazione di un ambulatorio mobile realizzato mediante un furgone attrezzato con lettino per visita ambulatoriale, ecografo portatile con stampante e 2 sonde, centrifuga da banco per la separazione dei sieri, frigorifero 20°C, frigorifero 4°C, postazione computer con stampante. L'ambulatorio Mobile verrà fornito in comodato d'uso dal Comitato di Carpi-Novi-Soliera di Legambiente Solidarietà per un periodo pari alla durate del progetto di collaborazione. L'ambulatorio mobile così attrezzato potrà essere utilizzato al fine di intervenire localmente a favore della popolazione scolare della regione di Brest, la quale risulta essere stata colpita dal fall out radioattivo, ma a tuttoggi non adeguatamente studiata. Il personale medico, infermieristico e tecnico partecipante al progetto verrà messo a disposizione dall'Ospedale di Luninec secondo le modalità stabilite dal Direttore dell'Ospedale rispettando i tempi preventivamente stabiliti ed indicati dagli operatori e comunicate attraverso un preciso calendario ai partecipanti italiani e bielorussi al Progetto; dovranno essere indicati i comuni da sottoporre allo studio, le date e il numero di soggetti da studiare.

Rapporto di consulenza e cooperazione: Le Aziende Sanitarie del Policlinico di Modena e della USL 9 di Grosseto mettono a disposizione il proprio personale medico e tecnico, secondo modalità da concordare, al fine di fornire un supporto per l'eventuale training del personale bielorusso allimpiego delle attrezzature fornite, da effettuarsi nelle sedi operative di dette Aziende (U.O. di Endocrinologia per l'Azienda Sanitaria del Policlinico di Modena ed U.O. di Medicina Nucleare per l'Azienda Sanitaria USL 9). Se ritenuto dalle parti necessario, si potrà provvedere ad un servizio di consulenza per via telematica.

Trasmissione dei risultati: I dati derivanti dagli accertamenti effettuati dovranno essere regolarmente inviati con cadenza trimestrale all'U.O. di Medicina Nucleare dell'Azienda Sanitaria USL 9 per via telematica la quale3 provvederà a sua volta ad inviarli all'U.O. di Endocrinologia dell'Azienda Sanitaria del Policlinico di Modena. A tal fine si rende necessaria la possibilità di poter comunicare via internet fra i tre centri interessati.

Utilizzazione dei dati ottenuti: I dati derivanti dal progetto potranno essere utilizzati per la produzione di lavori e pubblicazioni che saranno concordate con i responsabili sanitari del progetto dell'Istituto dell'Accademia delle Scienze per la Sanità di Minsk, della Unità Operativa di Endocrinologia dell'Azienda Sanitaria del Policlinico Universitario di Modena, della Unità Operativa dell'Azienda Sanitaria Locale n. 9 di Grosseto e di Legambiente Solidarietà.

Durata del progetto: Il progetto avrà durata di tre anni dalla data di consegna del mezzo. Ogni 12 mesi dovrà essere effettuato un incontro sullo stato del progetto tra i firmatari del presente protocollo e gli operatori. Al termine dei tre anni le parti valuteranno se protrarre o estendere il progetto in altre aree; sarà facoltà del Coordinamento Nazionale del Progetto Chernobyl di Legambiente Solidarietà nella persona del Coordinatore Nazionale, unitamente al Circolo di Legambiente Solidarietà di Carpi nella persona del suo Presidente decidere l'eventuale donazione all'Ospedale di Luninec, o il proseguimento del comodato d'uso o la revoca dell'ambulatorio mobile.

Mantenimento del progetto: Per i primi tre anni il Circolo di Legambiente Solidarietà di Carpi si farà carico dei costi del mantenimento del progetto pari a 5.000 $ (dollari) annui, attraverso l'invio di materiali di consumo necessari all'esecuzione degli esami ecografici.Per i primi tre anni il Coordinamento Nazionale di Legambiente Solidarietà unitamente al Circolo di Legambiente Solidarietà di Carpi si faranno carico di sostenere le spese per sostegno sociale del medico endocrinologo, che dovrà operare all'interno dell'ambulatorio mobile, per una somma non superiore ai 3.000 $ (dollari) annui. L'endocrinologo, che opererà sull'ambulatorio mobile dovrà essere indicato dal Primario dell'Ospedale Luninec concordando le caratteristiche professionali con il Centro Repubblicano Scientifico Onco-Tiroide Patologia di Minsk, con l'Azienda Sanitaria Locale n. 9 di Grosseto e l'Azienda Sanitaria del Policlinico Universitario di Modena.L'Ospedale di Luninec provvederà all'individuazione e alle totalità delle spese per il personale infermieristico, all'autista, per la manutenzione del mezzo e la completa organizzazione.

Regolamento: Successivamente alla firma del presente protocollo, non oltre i 60 giorni, le parti firmatarie si impegneranno nella stesura di un regolamento, che nel rispetto del protocollo sottoscritto evidenzi le modalità d'utilizzo dell'ambulatorio mobile, il numero di pazienti da sottoporre ad esame ecografico tiroideo, l'area specifica d'intervento, fascia d'età delle popolazione sulla quale intervenire, eventuali modalità di formazione del personale medico ed o infermieristico in Italia, presenza di medici Italiani per periodi da concordare nell'area d'intervento dell'ambulatorio mobile, modalità di sdoganamento e immatricolazione del mezzo e tutto quanto non stabilito dal presente protocollo.

Il presente protocollo viene scritto in lingua italiana e tradotto conformemente in lingua inglese e russa.

Dicembre 2001

Presidente Progetto Chernobyl città di Carpi
Rebecchi Roberto

Primario Ospedale di Luninets
Romanoski Alexander V.

Capo Reparto Sanità Della Regione di Brest
Panko Serghei V.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla Privacy per il Sito Web (art. 13 D.lgs. 196/03)

Circolo Festambiente, titolare del sito solidarietalegambiente.it, non vuole in alcun modo contribuire al dilagante fenomeno dello spamming su Internet.
A tal fine La informiamo che i Suoi dati non verranno in nessun caso diffusi in rete o ceduti a terzi, fatti salvi eventuali obblighi di legge e necessità tecniche legate all’erogazione del servizio.
Il titolare del trattamento è il legale rappresentante di Circolo Festambiente. Il trattamento sarà realizzato con l’ausilio di strumenti informatici da parte del Titolare e degli operatori da questo incaricati.
Il trattamento è finalizzato all’erogazione dei servizi richiesti, all'elaborazione di statistiche sull’uso dei servizi stessi e all'invio di informazioni promozionali (ove questo sia stato specificamente autorizzato), sia in formato digitale che cartaceo.

In qualsiasi momento sarà possibile richiedere gratuitamente la verifica, la cancellazione, la modifica dei propri dati, o ricevere l’elenco degli incaricati del trattamento, scrivendo una mail a sito@festambiente.it.

Oltre a uniformarci a tutti gli obblighi previsti dal D.lgs. 196/2003, garantiamo inoltre la massima attenzione alla protezione dei dati da accessi fraudolenti ed alla cancellazione immediata dalle nostre liste a seguito di una Sua richiesta in tal senso.

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all’interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell’Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

  • Attività strettamente necessarie al funzionamento

Questo sito utilizza Cookie per salvare la sessione dell’utente e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso, ad esempio in relazione alla distribuzione del traffico.

  • Attività di salvataggio delle preferenze, ottimizzazione e statistica

Questo sito utilizza Cookie per salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Fra questi Cookie rientrano, ad esempio, quelli per impostare la lingua e la valuta o per la gestione di statistiche da parte del titolare del sito.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito raccolgono statistiche in forma aggregata e potrebbero non richiedere il consenso dell’Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l’ausilio di terzi.

  • Interazione con social network e piattaforme esterne

Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione.
Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network.
Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network, è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante “Mi Piace” e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy

  • Statistica

Come posso gestire i Cookie all’interno del mio browser?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l’Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all’interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all’installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome,Mozilla FirefoxApple Safari and Microsoft Windows Explorer.

Titolare del Trattamento dei Dati

Dal momento che l’installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all’interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.

Vista l’oggettiva complessità legata all’identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l’Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all’utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.